Sentieri Naturalistico

SPIRRICASU CUPA DI NANDU

Lunghezza percorso: 2 Km

Tempo percorrenza: 1,40 h

Dificoltą: MEDIA

Caratteristiche

E' un albero secolare che dą il via al percorso;un labero di biancospino(Crataegus monogyna e oxyacantha) ricoperto di edera (Hedera helix) e rovi (Rubus fruticosus) che nel tempo ha raccolto intorno a sč varie leggende. Da qui c'inoltriamo in una fustaia di faggio(Fagus sylvatica) con i suoi quattro abiti colorati che cambianao ad ogni staggione. Cambia anche il sottobosco: in autunno le foglie roseggianti svolazzano fino a raggiungere il terreno.In inverno i faggi (Fagus sylvatica) sono completamente spogli e qualche nevicata improvvisa ne delimita i contorni imbiacandoli e ricoprendo il tappeto di foglie con una bianca coltre che potregge il terreno dal quale spunteranno, a primavera, colorate fantasie di viole (Viola del pensiero-tricolor, viola mammola-odorata), ciclamini (Cyclamen hederifolium) e bucaneve (Galanthus nivalis). L'estate ne accentuerą i profumi ed i colori aggiungendo bacche e frutti saporiti, gazze ed altri visitatori del bosco. A metą del percorso si trova una grossa fossa d'acqua dove i cinghiali "si lustrano" lasciando visibili orme. Arrivati all'area da pic-nic "Cupa di Nandu" si lascia spazio alla piacevole e necessaria ristorazione.